Monte San Giovanni Campano e il Castello ducale

Il cuore antico del borgo è adagiato lungo il digradare di un colle roccioso ed è reso sicuro, nell’unico lato non protetto da strapiombi e aspri pendii, da un’imponente mura di cinta: lungo il perimetro del paese sono posizionate ben trentasei torrette, molte delle quali oggi inglobate in abitazioni o coperte dalla vegetazione. Nel Castello, ben conservato, vale la pena di visitare le parti di pregio che ancora lo compongono, come un sontuoso palazzo di stile rinascimentale, diversi altri interessanti edifici, la cella (trasformata successivamente in cappella) in cui SAN TOMMASO fu tenuto prigioniero dai fratelli e due torri, una delle quali curiosamente pentagonale.

Data di pubblicazione:
23 Settembre 2020