San Donato Val di Comino

La bellezza del luogo e il suggestivo centro storico gli hanno permesso di entrare nella rete dei Borghi più Belli d’Italia e il Touring Club Italiano gli ha attribuito la ”Bandiera Arancione” per ospitalità e qualità degli eventi organizzati. San Donato Val di Comino si trova all'interno del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise. I rilievi montuosi e collinari che lo circondano, quasi a proteggerlo non solo dalle escursioni climatiche ma anche dalla penetrazione di altre culture, hanno favorito il consolidarsi di un insieme omogeneo di tradizioni, di usi e di costumi tramandati nel corso dei secoli.

Data:
23 Settembre 2020
Immagine non trovata

San Donato Val di Comino è un comune italiano di 2.107 abitanti della provincia di Frosinone nel Lazio. 

Fa parte del circuito turistico de I borghi più belli d'Italia e nel 2004 ha ricevuto la "Bandiera Arancione" del Touring Club Italiano per ospitalità e qualità degli eventi organizzati.

Questa la motivazione ufficiale per la quale San Donato Val di Comino ha ottenuto la Bandiera Arancione del Touring Club Italiano: “L’impianto urbanistico risulta compatto e ben conservato. Sono presenti interessanti percorsi storico-culturali nel centro storico e tutti i principali attrattori sono indicati da appositi pannelli di direzione e forniti di un’ottima segnaletica di informazione, coordinata e a basso impatto visivo. Buone, infine, la cura dell’arredo urbano e del verde pubblico, la disponibilità di un ricco calendario di eventi e la varietà di strutture ricettive e ristorative presenti.” 

Si trova all'interno del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise. Il paese è uno dei crocevia per il passaggio dal versante laziale a quello abruzzese tramite il valico Forca d'Acero, un valico appenninico posto a 1.538 m s.l.m. . ....

Per continuare a leggere cliccare Q U I  

Foto di Tonino Bernardelli,  Ferdinando Potenti,  Daniele De Rubeis, Vincenzo Corona,  Lauro Apruzzese, Giulio Cedrone, Samuele Tocci, Nicola Severino, Italo Caira, Maurizio Ciliegi, Pietro Scerrato, Emilia Trovini, Romolo Rea, Marcello Carnevale, che si ringraziano per averle concesse in uso alla Provincia di Frosinone.  

La Provincia non detiene i diritti d'autore delle foto pubblicate. Esse sono e restano di esclusiva proprietà dell'autore.

Allegati

Ultimo aggiornamento

Venerdi 06 Agosto 2021