Educare alle differenze

News del 10/09/2014

Data:
12 Settembre 2020
Immagine non trovata

La Newsletter di Scosse. 

Duecento realtà co-promotrici tra associazioni, scuole, case delle  donne, spazi sociali e centri antiviolenza - da tutto il territorio nazionale. 
Decine di appuntamenti preparatori autoconvocati, in diverse città italiane. 
Due giornate per conoscersi, condividere e costruire. 
Sette tavoli di lavoro tematici con oltre cento interventi previsti da tutta Italia. 
Un'assemblea plenaria per superare la frammentarietà e dare una risposta collettiva agli attacchi di forze conservatrici e istituzioni poco lungimiranti. 

Sono questi i numeri di Educare alle differenze, l'appuntamento del 20 e 21 settembre per stabilire sinergie e connessioni tra chi, dentro e fuori la scuola, realizza progetti dedicati alla valorizzazione delle differenze, alla pluralità dei modelli familiari, al contrasto agli stereotipi di genere, alla prevenzione di bullismo, omofobia, transfobia,e violenza maschile contro le donne, tra chi intende la scuola come spazio in cui coltivare rispetto, libertà e senso critico. 

A lanciare la sfida, attraverso una call nazionale nella scorsa primavera, sono state tre associazioni - Scosse, Stonewell il Progetto Alice - impegnate a Roma, Siracusa e Bologna nella promozione dell'educazione alle differenze. 
Un evento ambizioso, cresciuto dal basso e con il passaparola online, per tessere un filo tra i soggetti singoli e collettivi impegnati in Italia nella decostruzione degli stereotipi di genere e nella valorizzazione delle differenze. 
 
L'appuntamento si svolgerà a Roma e sarà ospitato dalla Scuola Di Donato, storica realtà multietnica nel quartiere Esquilino, grazie 
alla preziosa collaborazione dell'Associazione Genitori Di Donato. 
 
Per saperne di più

www.scosse.org  

infoscosse@gmail.com 

Ultimo aggiornamento

Giovedi 19 Novembre 2020