PNRR: la Provincia a supporto di Enti associati per il Bando delle GREEN COMMUNITIES

130 milioni di euro per le COMUNITA' SOSTENIBILI

Data di pubblicazione:
05 Luglio 2022
PNRR: la Provincia a supporto di Enti associati per il Bando delle GREEN COMMUNITIES

Il presidente Pompeo: una grande opportunità per il territorio in tema di sviluppo sostenibile e sfruttamento consapevole delle risorse naturali

Acqua, boschi, paesaggio. È nell’uso consapevole di queste risorse che trova origine il bando del Pnrr sulle ‘Green Communities’, pubblicato in questi giorni. L’obiettivo è quello di favorire lo sviluppo sostenibile e resiliente dei territori rurali e di montagna che vogliono sfruttare in modo equilibrato le ricchezze di cui dispongono: è così che si incentiverà la nascita e la crescita di comunità locali, anche coordinate e/o associate (le Green Communities, appunto), dando loro supporto per l’elaborazione, il finanziamento e la realizzazione di piani di sviluppo sostenibili dal punto di vista energetico, ambientale, economico e sociale.

La Provincia di Frosinone sostiene e supporta gli enti associati (Unioni dei Comuni, Comunità Montane,  Consorzi e Comuni che siano convenzionati tra loro per l’espletamento di determinati servizi) che intendono partecipare al bando, considerata anche la scadenza piuttosto ravvicinata (16 agosto). Una dotazione di 130 milioni di euro per finanziare 30 associazioni di comuni che intendono realizzare comunità sostenibili.

“In un momento di grande emergenza ambientale – sottolinea Pompeo – in cui anche il nostro territorio sta vivendo le criticità legate alla siccità e al depauperamento delle risorse idriche, avere l’opportunità di ottenere fondi per una gestione consapevole dell’acqua e del patrimonio agro-forestale, per la produzione di energia da fonti rinnovabili e lo sviluppo di un turismo ecosostenibile è assolutamente da cogliere. Dobbiamo sempre più e sempre più in fretta adottare misure e comportamenti in linea con il rispetto dell’ambiente e dell’ecosistema: – continua il presidente della Provincia – efficientamento energetico, sviluppo di attività produttive a rifiuti zero, servizi di mobilità integrata e modelli di sviluppo sostenibile sono le direttrici da seguire se vogliamo realmente e concretamente proteggere l’ambiente e garantire un futuro vivibile ai nostri figli. Invito, quindi, le Unioni dei Comuni, le Comunità Montane, i Consorzi e i Comuni convenzionati tra loro per l’espletamento dei servizi a rispondere al bando e ottenere, così, contributi importanti per un settore centrale e imprescindibile dalla crescita e dallo sviluppo sostenibile del territorio” .

 

Frosinone, 5 luglio 2022

Ultimo aggiornamento

Venerdi 05 Agosto 2022