Ancora protagonista ‘PROVINCIA CREATIVA'

MUSICA, CINEMA E ARTE A FROSINONE, FIUGGI E BOVILLE

Data:
23 Settembre 2021
Immagine non trovata

Non si sono ancora spenti i riflettori sul Teatro Romano di Ferentino, dove domenica scorsa dopo 1.600 anni è tornata la bellezza, con ‘Provincia Creativa’ che ha fatto tappa nel corso della riuscitissima rassegna ‘Ferentino E’’. Un ritorno in grandissimo stile salutato da un pubblico quasi ipnotizzato ad ascoltare dalla voce di Giuliana De Sio, i racconti e gli aneddoti di una carriera costellata di successo. Non si è ancora spenta l’eco dell’iniziativa, dicevamo, che l’Ente guidato da Antonio Pompeo è di nuovo in moto in una programmazione degna delle migliori realtà del Paese. Così il format ‘Provincia Creativa’, ideato dal vicepresidente delegato alla Cultura Luigi Vacana, farà tappa questa volta a Frosinone, Fiuggi e Boville Enrica. Di scena ancora una volta, insieme alle bellezze del territorio sede degli appuntamenti, musica, cinema e arte.

Con ordine, al via domani, giovedì 23 settembre, nel chiostro di Palazzo Jacobucci a Frosinone – sede della Provincia - l’appuntamento che omaggerà Astor Piazzolla, nel centenario della nascita. Tra i più grandi musicisti del secolo scorso, Piazzolla ha rivoluzionato insieme al tango anche i suoni. Argentino, ma con origini pugliesi, iniziò giovanissimo suonando il bandoneón. Una specie di fisarmonica associata ai gruppi che suonano il tango. Uno strumento divenuto materia d’insegnamento per la prima volta, proprio nel nostro glorioso Conservatorio di Frosinone. Quest’anno avrebbe compiuto 100 anni. Nulla accade a caso e nulla sfugge alla Provincia, che giovedì prossimo per mano dell'Orchestra da Camera, gli dedicherà un meraviglioso concerto, con la straordinaria partecipazione di Silvia Cappellini Sinopoli, Maurizio Turriziani e il “Quartetto Pessoa”.

Venerdì 25 settembre sarà la volta di Fiuggi che ospiterà la sesta tappa dell'International Tour Film Festival presso l’Officina della Memoria. In programma la presentazione del romanzo ‘Segreti in Certosa’ di Marina Marucci, romanzo che vede protagonista la storia della Certosa di Trisulti dagli anni della Seconda Guerra Mondiale ai giorni nostri. A seguire la proiezione del film “Carlo Ludovico Bragaglia – L’uomo venuto dall’800”, con la regia di Donatella Baglivo che presenzierà all’evento.

Domenica 26 settembre a Boville Enrica, protagonista ancora la musica, questa volta insieme all’arte. Nella Chiesa di San Francesco in mostra “Opere informali” di Giampaolo Cataudella. L’esposizione verrà inaugurata dal concerto del “Duo Jazz” con Alessandro Del Signore al contrabbasso e la voce di Gloria Trapani voce. Direzione artistica affidata a Katia Sacchetti. Pittore e scultore autodidatta di origini siciliane, Cataudella si forma a Torino, laureandosi in ingegneria aerospaziale, prima della definitiva collocazione in Ciociaria, che da tempo lo vede brillante ingegnere nello stabilimento Fiat.

 “Grazie alla straordinaria collaborazione con gli Enti Locali, con le associazioni e gli animatori culturali del territorio - dichiarano in una nota Pompeo e Vacana - stiamo garantendo iniziative che riscuotono un incredibile successo su tutto il territorio. La bellezza è il petrolio del nostro Paese, quanto della nostra provincia. Esaltarne le eccellenze attraverso le più grandi espressioni della cultura, dell’arte e della musica è l’occasione più efficace per promuovere i tesori di cui è ricca la Ciociaria”.

Un territorio tutto da promuovere e valorizzare, nel solco di quanto da anni sta facendo la Provincia di Frosinone.

 

Frosinone, 22 settembre 2021

Ultimo aggiornamento

Giovedi 21 Ottobre 2021