Le Province ‘Case dei Comuni’ anche per la programmazione e la valorizzazione della PROMOZIONE TURISTICA LOCALE in collaborazione con la Regione

"Cabine di regia intermedie a sostegno dei Comuni per la crescita e lo sviluppo delle loro potenzialità attrattive”

Data:
23 Aprile 2021
Immagine non trovata

Il presidente dell'Unione delle Province del Lazio, Antonio Pompeo, ha partecipato, questa mattina, all'audizione della Commissione regionale sul Turismo, nel corso della quale ha illustrato l'emendamento presentato alla proposta di legge regionale n. 41/2021 inerente le modifiche alla legge regionale 13/2007 sull'organizzazione del sistema turistico laziale.

Sottolineando la necessità di una complessiva revisione del Tuel che riposizioni le Province al centro dello scacchiere istituzionale, Pompeo ha rimarcato l'esigenza di ricostruire un sistema di autonomie locali nel Lazio e valorizzare il ruolo delle Province come ‘Case dei Comuni’ anche nell'ambito della programmazione turistica sui territori di riferimento, come supporto di quella generale regionale e sostegno ai medio-piccoli Comuni che non riescono, da soli, a governare i processi di crescita economico-sociale legati al turismo. 

Le Province – ha sottolineato Pompeo nel suo intervento – hanno dimostrato e continuano a dimostrare, soprattutto in un periodo di emergenza come quello in cui siamo precipitati da oltre un anno, di svolgere appieno la funzione di coordinamento di area vasta come enti di raccolta e divulgazione delle istanze del territorio. Questo non solo negli ambiti originari di competenza, come la viabilità e l'edilizia scolastica, ma anche per quanto riguarda il turismo e la cultura, con la promozione delle bellezze e delle eccellenze locali.

Una stretta collaborazione tra Province e Regione può favorire il confronto tra Comuni, affinché nessuna potenzialità possa essere dispersa o non valorizzata in modo appropriato. Per questo, come Upi, abbiamo presentato un emendamento con il quale le Province, attraverso le assemblee dei Sindaci, promuovano piani di valorizzazione, promozione locale e accoglienza turistica, coordinando interventi previsti nel piano turistico regionale e supportando i Comuni anche attraverso la formazione di figure e guide turistiche nell’obiettivo principale della crescita e dello sviluppo del territorio.

Come presidente di UPI Lazio e della Provincia di Frosinone – ha concluso Pompeo - auspico un coinvolgimento totale delle Province come punti di riferimento per il futuro del turismo regionale”.
 

Frosinone, 22 aprile 2021

 

Ultimo aggiornamento

Martedi 27 Luglio 2021